CASA DEL ROCCOLO A PIEVE DI CADORE

LA MIA CASETTA DEL ROCCOLO SARA' APERTA DALL'8 DICEMBRE

NATALE A PIEVE DI CADORE

E' iniziato giovedì 17 novembre, con il montaggio del “cielo stellato” in Piazza Tiziano e delle altre luminarie natalizie nelle frazioni, il progetto sul quale puntano l’Amministrazione comunale e la Pro Loco Tiziano di Pieve di Cadore per rilanciare l'immagine natalizia del territorio nell'anno post-pandemia. Il progetto prevede la promozione unitaria in tutte le cinque frazioni.del progetto “Pieve di Cadore Paese di Babbo Natale e del concorso dei presepi in famiglia” che anche quest' anno stanno coinvogendo l'intero Comune. Per queste iniziative è stato ideato un arredo urbano natalizio innovativo. Inoltre, tutte le novità saranno pubblicate sul portale “Parlaconbabbonatale.it”, dove ci sono già anche tutti i riferimenti e gli orari delle iniziative “Sono state messe in cantiere alcune novità” spiega il sindaco Giuseppe Casagrande, “alle quali parteciperanno tutte le frazioni: Pieve, Tai, Nebbiù, Sottocastello e Pozzale. E' stato ripreso graficamente un logo che era stato ideato tempo fa e che sarà messo in ogni frazione dove sarà collocata una sagoma di Babbo Natale e una cassetta per le letterine al grande vecchio, perché i bimbi possano inviarle senza doversi recare alla casetta o spedirle per posta. L'addobbo delle vetrine dei negozi sarà curato dall'Ascom che si occuperà delle vetrofanie necessarie per caratterizzare i negozi aderenti al progetto e all'interno del quale sia possibile trovare un “prodotto” a tema natalizio da acquistare”. “Al centro del progetto, spiega Rossella Carrara presidente della Pro Loco Tiziano, “c’è la casetta di Babbo Natale che è stata ripulita e sarà illuminata come lo scorso anno. Sono stati sistemati la staccionata e gli scalini che conducono alla casetta, sistemate le adiacenze con il rifacimento della cartellonistica, in modo da facilitare l'accesso alle famiglie. E poi tante luci, con le luminarie che renderanno fiabesco il percorso per arrivare alla Casetta. Inizieranno nei pressi del condominio Milano-Antelao, quindi già dalla strada Pieve Calalzo, in modo da indicare la strada e dovrebbero terminare al Belvedere del Roccolo che sarà visibile anche dall'intero Centro Cadore. Intanto Babbo Natale ha comunicato le sue giornate di apertura della sua casetta del Roccolo: arriverà a Pieve di Cadore mercoledì 8 dicembre e accoglierà i bambini dalle 10,30 alle 12,30 e al pomeriggio dalle 14,30 alle 16,30; la casetta sarà aperta anche sabato 11 dalle 14,30 alle 16,30; domenica 12, dalle 10,30 alle 12,30 e al pomeriggio dalle 14,30 alle 16,30; sabato 18 nel pomeriggio dalle 14,30 alle 16,30; domenica 1 dalle 10,30 alle 12,30 e nel pomeriggio dalle 14,30 alle 16,30; giovedì 23 al pomeriggio dalle 14,30 alle 16,30; venerdì 24 (vigila di Natale) dalle 10,30 alle 12,30 e nel pomeriggio dalle 14,30 alle 16,30.VITTORE DORO

STO RITORNANDO!!!

IL LAGO DI PIEVE COME LO VEDE BABBO NATALE

LA CASETTA DI BABBO NATALE A PIEVE E' RIMASTA APERTA FINO AL 6 GENNAIO, anche quando  Babbo Natale è partito per trovare i doni per i bambini buoni ed anche per i biricchini.   A salutare Babbo Natale in partenza per il ritorno a Pieve di  Cadore, tutti i suoi aiutanti che stanno realizzando i giocattoli per il Santo Natale 2021. Ed è stata festa grande. Da quando è stata aperta la casetta è stata visitata da quasi mille bambini accompagnati da genitori e nonni. Con la partenza di Babbo Natale la sua casa  al Roccolo non è rimasta chiusa, ma sono stati i suoi aiutanti della Pro Loco che hanno accolto  i bambini che nei mesi estivi si sono recati a visitare il Roccolo. Peccato che in questi mesi il Lago di Pieve non sia bello come la scorsa estate, ma anche la natura vuole la sua parte. Nella casetta  c'è un Elfo incaricato da Babbo Natale a accogliere i bambini e a raccontare loro la storia e l’itinerario che il grande vecchio con le sue renne sta compiendo per consegnare i regali. In questi giorni si è intensificato anche il via vai di persone che arrivano al terrazzo del Roccolo per fotografare le montagne che nelle giornate di sole incorniciano  a 180 gradi il suggestivo  bosco di Babbo Natale e i suoi faggi centenari. Purtroppo il forte vento ha spezzato quello che era il simbolo del Bosco di Babbo Natale: il faggio di oltre 750 anni sotto al quale si riposava Tiziano Vecellio. il pittore  nato a Pieve di Cadore, ma famoso ancora oggi in tutto il Mondo.

GRANDI NOVITA' QUEST'ANNO AL ROCCOLO DI PIEVE DI CADORE

 Carissimi amici, non posso più dire cari Bambini, perché in questi mesi ho ricevuto tanti messaggi anche da persone grandi come le mamme e i papà. Molti mi hanno chiesto com'è andata con il virus cattivo. perch<è sapendo che sono molto vecchio avevano paura che lo avessi preso anch'io. Invece è andata bene e sono ancora vivo. So però che molti di voi hanno perso i nonni e quanche volta anche la mamma e il papà che lavoravano negli ospedali.

La prima cosa che faccio quando arrivo  nella mia casetta,mi metto sempre la mascherina e e mi lavo spesso le mani. Ho già iniziato a ricevere delle lettere dai bambini che vogliono sapere com'è stata l'estate appena finita. Tanta gente è venuta  atrovarmi, ma non ho potuto abbracciare nessuno. Lo farò non appena tutto sarà finito. Quest'anno ho quattro giovani aiutanti che mi aiuteranno a rispondere alle lettere, perché io ho imparato a rispondere alle e.mail, ma ci metto troppo, mentre i giovani sono veloci. Abbiamo già iniziato a illuminare il Roccolo e la casetta. Vogliamo fare una cosa bella e - forse ci sarà anche il cavallo che farà compagnia ai cervi e alle volpi. Intanto vi prego di andare a scuola e comportarvi bene.

ANCHE SE NON SONO ANCORA ARRIVATO NELLA MIA CASETTA DEL ROCCOLO DI SANT'ALIPIO. POTETE GIA' SCRIVERMI A QUESTO INDIRIZZO BABBO NATALE PARCO DEL ROCCOLO 32044 PIEVE DI CADORE OPPURE MANDARMI LE VOSTRE EMAIL ALL'INDIRIZZO STAMPACADORE@GMAIL.COM. RICORDATE DI METTERE IL VOSTRO INDIRIZZO PERCHE' VOGLIO RISPONDERE A TUTTI.

LE LETTERE SCRITTE A BABBO NATALE SONO ESPOSTE IN BIBLIOTECA

BABBO NATALE AL PARCO DEL ROCCOLO RISPONDE ALLE VOSTRE LETTERINE.

LE LETTERE CHE I VOSTRI GENITORI HANNO SCRITTO A BABBO NATALE QUANDO ERANO BAMBINI SONO STATE RACCOLTE E SONO ESPOSTE NELLA BIBLIOTECA COMUNALE   DI PIEVE  DI CADORE  SONO ORMAI 10.000 - SI POSSONO LEGGERE DURANTE GLI ORARI DELLA BIBLIOTECA

 

 

Ciao!
Prova a creare la tua pagina web come me! E' facile e lo puoi provare gratis
ANNUNCIO